Parco Monte Barro promozione del patrimonio ambientale e culturale a cura della Società Cooperativa Sociale Eliante Onlus

News/EventiBioBlitz Lombardia da casa mia

BioBlitz Lombardia da casa mia

BioBlitz Lombardia da casa mia

L'iniziativa consiste nell’osservare, classificare e registrare in un determinato ambiente il maggior numero di forme di vita animali e vegetali.

L'appuntamento è per il 16 e 17 maggio direttamente dai balconi, dai giardini o lungo le passeggiate fatte a piedi da casa.

I dati raccolti durante il censimento (semplici osservazioni, foto, suoni e video) saranno inseriti direttamente nella piattaforma informatica del progetto, utilizzabile sia attraverso la pagina Internet www.inaturalist.org  sia mediante una omonima app, e saranno un valido strumento per il monitoraggio della biodiversità regionale.

Possono partecipare tutti i cittadini: adulti, bambini, giovani, appassionati e curiosi. Maggiore sarà il numero delle segnalazioni più alta e precisa sarà la qualità della “fotografia naturalistica” del territorio lombardo che, nel caso dell'appuntamento del 16 e 17 maggio, dovrà considerare i limiti imposti dall'emergenza sanitaria.

L’evento è promosso dalla rete dei Parchi  e delle aree protette lombarde di cui fa parte anche il Parco Monte Barro, che per l'occasione mette a disposizione l'indirizzo e-mail educazione@eliante.it, a cui ci si potrà rivolgere per chiedere assistenza sull'uso della piattaforma iNaturalist e per ogni altra richiesta sulla partecipazione alla raccolta dei dati.

Altre informazioni sulle modalità di partecipazione si possono trovare sulla pagina www.areaparchi.it

 

Partecipa al Bioblitz del 16 e 17 maggio, è facile!

Cosa osservare?

Anche dal balcone o nel giardino o nelle strade intorno casa si possono osservare diverse forme di vita: erbe o fiori spontanei, insetti o anfibi, funghi e licheni, alberi, ecc. 

Ogni osservazione sarà utilissima ma dovrà essere:

  • effettuata in Lombardia nel periodo dall'8 marzo al 17 maggio e georeferenziata;
  • riferita a specie selvatiche e non domestiche né coltivate.  

 

Come caricare le osservazioni?

Si potrà seguire una delle seguenti modalità:

  • effettuare osservazioni il 16 e 17 maggio caricandole da smartphone direttamente sulla piattaforma iNaturalist inserendole nel progetto "Bioblitz Lombradia da casa mia";
  • caricare su iNaturalist le osservazioni fatte in anticipo senza flaggare il progetto "Bioblitz Lombardia da casa mia" e il 16 e 17 aggiungerle a quel progetto.

Qualsiasi modalità venga scelta per il caricamento, tutte le osservazioni saranno validate da esperti durante le giornate del 16 e 17 maggio.

 

In pratica

  • Scaricare e registrarsi gratuitamente alla app  iNaturalist
  • Seguire il  tutorial per l'uso della app 
  • Aderire al progetto Bioblitz Lombardia da casa mia
  • Aguzzare la vista e scattare se possibile una foto o registrare un suono della specie osservata.
  • Il 16-17 maggio caricare foto e/o audio su iNaturalist inserendoli nel progetto "Bioblitz Lombradia da casa mia"

Non sarà necessario preoccuparsi per un mancato riconoscimento, e si potrà caricare l'osservazione anche di una specie sconosciuta. Durante le due giornate sarano collegati alla piattaforma esperti naturalisti che aiuteranno gli osservatori nella classificazione.

Come iscriversi alla piattaforma, istruzioni

 

Ricordiamo che l'iniziativa vuole essere una positiva risposta all'esigenza di mantenere una condizione di prudenza nei confronti dell'emergenza sanitaria e nello stesso tempo di coinvolgere tutti i cittadini in una rete di comunità attiva ed attenta all'ambiente.  

 

Approfondimento: cos'è un Bioblitz?

E' un evento di educazione naturalistica e scientifica che consiste nel ricercare, individuare e possibilmente classificare, in un determinato ambiente e per almeno 24 ore consecutive, il maggior numero di forme di vita animali e vegetali. I dati raccolti saranno poi un valido strumento per il monitoraggio della biodiversità di quell'ambiente.

Possono partecipare al BioBlitz tutti i cittadini, che vengono accompagnati o assistiti nelle loro esplorazioni da esperti naturalisti. La presenza del pubblico è l'elemento fondamentale del progetto: i cittadini sono coinvolti attivamente in una attività a carattere scientifico, la cosiddetta Citizen Science, e contribuiscono in maniera partecipe al valore e alla biodiversità delle aree protette lombarde. I dati raccolti durante il censimento sono subito inseriti nella piattaforma informatica www.inaturalist.org. 

Per saperne di più:

I dieci principi della citizen science

 

Le ultime news