Parco Monte Barro promozione del patrimonio ambientale e culturale a cura della Società Cooperativa Sociale Eliante Onlus

News/EventiI centri estivi 2020 al Parco Monte Barro

I centri estivi 2020 al Parco Monte Barro

Al via il 22 giugno

Cari genitori, come forse sapete, a seguito delle emergenze legate al Coronavirus sono in continuo aggiornamento le linee guida per l’attivazione e la gestione delle proposte estive per i bambini e i ragazzi, che inizieranno nel mese di giugno.

Abbiamo studiato le nuove condizioni e abbiamo delineato le modalità di organizzazione dei turni settimanali ai tempi del Covid-19.

Troverete più avanti le caratteristiche del servizio offerto.

Noi abbiamo impiegato tutta la nostra esperienza e creatività per un servizio che dia grande attenzione alla sicurezza senza rinunciare al gioco e alle tantissime opportunità offerte dal Parco Monte Barro.

Non vogliamo quindi rinunciare alla nostra offerta tradizionale che, nel rispetto delle normative e con tutte le attenzioni previste dai regolamenti e dai decreti, coinvolgerà i bambini in attività divertenti e coinvolgenti che permetteranno d'imparare divertendosi.

I partecipanti si cimenteranno in esperimenti, dimostrazioni, laboratori manuali ed esplorazioni sui temi delle scienze naturali. Manualità, fantasia, capacità di progettare da soli e in gruppo e ovviamente tanta natura saranno protagonisti di tutte le settimane.

I bambini saranno organizzati in piccoli gruppi, divisi per fasce d’età, nel rispetto delle normative Covid-19, e ciascun gruppo farà capo ad una località diversa del Parco ricca di ampi spazi all’aperto e dove si trovano sempre un’aula al coperto (con dimensioni sufficienti a garantire le distanze) e i servizi igienici.

Ogni gruppo sarà affidato a un operatore esperto e laureato in materie scientifiche,artistiche o umanistiche. Tutto il personale sarà formato sui temi della prevenzione dal Covid-19.

Durante i cinque giorni di ciascun turno i partecipanti saranno impegnati in attività ludiche e laboratoriali a tema naturalistico, archeologico, storico, ed etnografico, e cammineranno lungo i sentieri del Parco alla scoperta della grande varietà degli ambienti presenti.

Ogni giornata sarà a tema, e un argomento diverso ogni giorno caratterizzerà tutte le attività. All'arrivo i partecipanti troveranno ad attenderli un gioco di accoglienza, poi si partirà per la "visita gioco" nel Parco organizzata a tappe (tipo caccia al tesoro con indovinelli, giochi di abilità, scoperte sempre nuove...), dopo la pausa pranzo inizieranno i laboratori ludo-didattici, i giochi a squadre e i laboratori manuali, ci sarà una pausa per la merenda e un momento per il "gioco libero".

Le attività naturalistiche saranno incentrate sul "lavoro del naturalista" i bambini potranno maneggiare reperti naturali sia sul campo sia nell’aula didattica, e impareranno ad osservare la natura e i suoi fenomeni anche con esperimenti e dimostrazioni divertenti e spettacolari eseguite dagli operatori o dai bambini stessi.

Ma non finisce qui. I naturalisti diventano archeologi, storici, geografi e tanto altro grazie a momenti dedicati alla pittura, alla musica, alla scultura, ecc.. Ogni giorno ci sarà infatti uno spazio creativo dedicato all’arte, dove alcuni degli oggetti raccolti o altri materiali di recupero diventeranno opere d’arte di vario tipo: disegni, mosaici, concerti musicali, piccole sculture, ecc.

 

In quale periodo

1° settimana 22/06 - 26/06 

2° settimana 29/06 - 03/07 TURNO COMPLETO

3° settimana 06/07 - 10/07 TURNO COMPLETO 

4° settimana 13/07 - 17/07 TURNO COMPLETO

5° settimana 20/07 - 24/07 ANCORA POCHI POSTI DISPONIBILI

6° settimana 27/07 - 31/07 POSTI DISPONIBILI

7° settimana 03/08 - 07/08 POSTI DISPONIBILI

8° settimana 24/08 - 28/08 MOLTI POSTI DISPONIBILI

9° settimana 31/08 - 04/09 POSTI DISPONIBILI

10° settimana 07/09 - 11/09 POSTI DISPONIBILI

Il programma delle attività si alternerà ogni quindici giorni, introducendo comunque nuove sorprese ad ogni turno.

 

Con quali orari. Da lunedì a venerdì dalle ore 8.15 alle ore 17.00

 

A chi è rivolto. Ai bambini e alle bambine dai 7 ai 13 anni, divisi in gruppi omogenei per fasce d’età (vedi più avanti ESTATE AL PARCO 2020 - COVID19)

 

Quanti partecipanti. Ognuna delle settimane potrà accogliere

  • gruppi di bambini della Scuola Primaria (ogni gruppo sarà composto al massimo da 7 bambini e sarà seguito da un operatore)

  • gruppi di 10 ragazzi della Scuola Secondaria di primo grado (ogni gruppo sarà composto al massimo da 10 ragazzi e sarà seguito da un operatore)

Il totale complessivo potrà raggiungere i 30 partecipanti per ogni settimana.

NOTA. Il rapporto fra il numero dei partecipanti e gli operatori tiene conto delle prescrizioni dettate dalle normative ministeriali (vedi più avanti ESTATE AL PARCO 2020 - COVID19) ma, per questioni di maggiore sicurezza, potrà essere abbassato ulteriormente.

 

Dove si svolge

L’arrivo e la ripartenza dei bambini sarà per tutti i turni davanti alla Sede del Parco Monte Barro a Galbiate in via Bertarelli 11.

All’inizio e alla fine delle giornate i partecipanti saranno accolti e riconsegnanti ai genitori (o a  loro incaricati con delega scritta e fotocopia del documento d’identità).

L’accoglienza avverrà in un grande spazio triage che garantirà il distanziamento dei gruppi, sempre accolti dagli stessi operatori (vedi più avanti ESTATE AL PARCO 2020 - COVID19)

Poi ogni piccolo gruppo raggiungerà la propria destinazione con bus navetta, a seconda della località.

Le località e i gruppi previsti sono: Eremo Monte Barro; Baita Pescate

Quanto costa 

110 settimanali per i partecipanti residenti nel Comune di Galbiate. Le modalità di pagamento sono riportate sulla scheda d’iscrizione, inviata a

160 settimanali per i partecipanti residenti in altri Comuni.

Riduzioni

Nel caso di più fratelli/sorelle iscritti, ogni partecipante dopo il primo avrà una riduzione di 20 euro

Nel caso d’iscrizione a due o più turni, ogni settimana dopo la prima gode di una riduzione di 20 euro

Le modalità di pagamento sono riportate sulla scheda d’iscrizione, inviata a parte.

Il bonus centri estivi per le famiglie

 

La quota d’iscrizione comprende

  • La presenza di un numero adeguato di operatori per ogni turno, anche nel caso di un numero ridotto di partecipanti.

  • L’utilizzo delle strutture e dei servizi.

  • La fornitura del materiale didattico e di quello necessario alle attività laboratori ali

  • L’assicurazione r.c. e infortuni.

  • Il costo dei bus navetta da e per Galbiate.

  • La sanificazione costante dei locali e dei servizi igienici, e l’adeguamento alle normative di sicurezza anti Covid 19.

 

La quota d’iscrizione non comprende

  • Il trasporto dei partecipanti all’appuntamento con le guide a Galbiate.

  • L’eventuale merenda della mattina e quella del pomeriggio, che va fornita dalla famiglia.

  • Il pranzo di ogni giorno, che va fornito dalla famiglia.

Nota sui pasti. I regolamenti anti contagio da Covid-19 impediscono di fornire i pasti ai bambini. Per lo stesso motivo sarà posta la massima attenzione per evitare lo scambio di cibo fra i bambini.

 

PROGRAMMA GIORNALIERO

Per il momento dell’accoglienza vedi più avanti ESTATE AL PARCO 2020 - COVID 19

08.10 accoglienza e triage del primo gruppo (a Galbiate)

08.20 partenza del primo bus navetta

08.30 accoglienza e triage del secondo gruppo (a Galbiate)

08.40 partenza del secondo bus navetta

09.00 momenti iniziali e giornalieri di condivisione delle regole legate al distanziamento e alle norme igieniche

09.10 inizio escursioni o attività naturalistiche a tema, con laboratori

10.30 merenda nel Parco (al sacco a carico delle famiglie)

11.00 proseguono  le attività naturalistiche e i laboratori

12.00 compiti scolastici (facoltativo, nella settimana che precede l’inizio della scuola) o attività libera e sorvegliata

12.30 pranzo (al sacco a carico delle famiglie)

14.30 attività libera sorvegliata

15.00 giochi, laboratori e attività artistiche a tema

16.30 merenda (a carico delle famiglie)

16.50 uscita dal Centro del primo gruppo (a Galbiate)

17.10 uscita dal Centro del secondo gruppo (a Galbiate)

 

Quando e dove iscriversi

L’iscrizione è obbligatoria e dovrà essere effettuata compilando e inviando all’indirizzo educazione@eliante.it la scheda d’iscrizione. 

La scheda è divisa in sezioni, da firmare separatamente, relative ai dati d’iscrizione, alla segnalazione di eventuale intolleranze o allergie, alle liberatorie legate all’uso dei dati personali (privacy), alle eventuali deleghe per la consegna e il ritiro dei bambini.

Per maggiori informazioni telefonare al numero 366.2380659 oppure scrivere a educazione@eliante.it.  Agli stessi recapiti può essere richiesta la scheda d'iscrizione in formato Word.

 

Assicurazioni

Eliante è assicurata RCT con polizza CAES ASSICURAZIONI. La copertura assicurativa non sussiste per i trasferimenti o i viaggi effettuati con mezzo proprio, altrui, privato o pubblico utilizzati per raggiungere il luogo delle Settimane al Parco 2020.

Per i partecipanti è prevista l’attivazione di una polizza speciale infortuni valida per il periodo di frequenza.

 

Organizzazione e contatti

Cooperativa Eliante ONLUS -  www.eliante.it

educazione@eliante.it – Tel. 3662380659  

 

Alcuni consigli e alcune raccomandazioni generali

  • Evitare di appesantire di cibo, e soprattutto di bevande, lo zaino che sarà sulle spalle dei bambini nel corso delle escursioni.

  • Invece di tante bottigliette è meglio portare una sola borraccia, che si potrà riempire ogni volta che sarà necessario, riducendo il peso da portare e riducendo l’uso della plastica.

  • Per ridurre l’uso eccessivo di bicchieri usa e getta, consigliamo di portare una tazza di plastica, lavabile e riutilizzabile, in cui poter versare le bevande.

  • Potrebbe essere utile uno zaino o una borsa con un cambio completo di indumenti da lasciare nei locali di appoggio tutta la settimana e usare in caso di “docce improvvise”.

  • Completamente inutili e sconsigliati sono i telefonini o altri strumenti elettronici. Per eventuali urgenze ci saranno i telefoni dei vostri accompagnatori.

  • Potrà essere utile una crema solare che dovrà essere spalmata già alla mattina prima di arrivare.

  • Anche un repellente anti-zanzare, se usato, potrebbe essere utile in alcune giornate.

  • Utile anche un piccolo asciugamano. Anche se nelle strutture saranno sempre disponibili rotoli di carta asciugamani, usare il proprio portato da casa permette di ridurre lo spreco di carta aiutando l’ambiente.

  • Utile anche un telo leggero per sdraiarsi sui prati.

  • Si potranno anche portare un libro da leggere oppure, addirittura, il materiale per i compiti delle vacanze assegnati dalla scuola. Non si sa mai, magari durante le pause fra un’attività e un’altra …..

  • Sarà predisposto un registro per le comunicazioni in cui saranno inseriti tutti i promemoria scritti dai genitori nel caso debbano segnalare qualcosa d’importante e contingente agli operatori dei vari gruppi.

 

ESTATE AL PARCO 2020 - COVID 19

Data la situazione particolare, l’organizzazione delle settimane estive dovrà attenersi alle linee guida dettate dalle Linee guida per i centri estivi e le attività ludico-ricreative del Dipartimento per le politiche per la famiglia (allegato n.8 al DPCM del 17 maggio 2020) e dalle Ordinanze del Presidente di Regione Lombardia (ultimo aggiornamento ordinanza numero 573 del 29 giugno 2020).

 

Quest’anno dobbiamo chiedere ai genitori un’attenzione particolare riguardo alla documentazione da presentare e all’equipaggiamento personale, pregandovi di prepararlo con massima cura al fine di poter gestire al meglio la permanenza dei vostri bambini.

 

 

DOCUMENTI DA COMPILARE NECESSARI AI FINI DELL’ISCRIZIONE

SCHEDA D’ISCRIZIONEva compilata e firmata in ogni sua parte e inviata a educazione@eliante.it   

ALLEGATO A - PATTO TRA L’ENTE GESTORE E LA FAMIGLIA circa le misure organizzative, igienico-sanitarie e ai comportamenti individuali volti al contenimento della diffusione del contagio da Covid-19. Da restituire una sola volta firmato all’inizio del Centro Estivo

ALLEGATO B - DICHIARAZIONE SULLE CONDIZIONI DI SALUTE DEL MINORE DA RENDERE IN OCCASIONE DELLA PRIMA ACCOGLIENZA. Da consegnare firmato all’inizio di ogni settimana

ALLEGATO C - DICHIARAZIONE SULLE CONDIZIONI DI SALUTE DELL’ACCOMPAGNATORE DA RENDERE IN OCCASIONE DELLA PRIMA ACCOGLIENZA. Da consegnare firmato all’inizio di ogni settimana

AUTORIZZAZIONE USCITA IN AUTONOMIA

Per i minori residenti nelle vicinanze del luogo di accoglienza e ripartenza, i genitori possono chiedere l’autorizzazione all’uscita in autonomia compilando il modulo apposito

 

DOCUMENTI DA LEGGERE  

SCHEDA INFORMATIVA e PROTOCOLLO  anti contagio

INFORMATIVA sul controllo della temperatura

Si raccomanda infine di leggere attentamente le informazioni sulla prevenzione riportate sui cartelli esposti nella zona triage.

 

SINTESI DELLE REGOLE

Quella che segue è una sintesi delle regole legate alla prevenzione Covid-19.  Tutti i dettagli sono contenuti nella SCHEDA INFORMATIVA e PROTOCOLLO  anti contagio inviata o consegnata alle famiglie e scaricabile da questa pagina.

  • E’ importante sapere che NON sarà possibile partecipare in caso di condizioni di salute non idonee: tosse, raffreddore, vomito e/o diarrea, contatti con persone che hanno contratto Covid19 o se provenienti da zone a rischio, temperatura maggiore o uguale 37,5 gradi.

  • Accoglienza. Prima dell’ingresso del centro estivo saranno necessarie alcune operazioni a conferma del buono stato di salute e la verifica della temperatura (se uguale o superiore a 37.5 non è possibile partecipare). Per agevolare questa procedura, forniremo precedentemente un modulo da compilare prima con dichiarazioni dello stato di salute e vi chiediamo di misurare la temperatura prima di uscire di casa in modo da non avere spiacevoli sorprese.

  • Mascherina obbligatoria al momento dell’ingresso e dell’uscita per adulti e bambini. Obbligatoria per tutti anche durante gli spostamenti sul bus navetta e nel corso della giornata, tranne quando le attività si svolgono all'aperto e sono molto intense (in tal caso la distanza interpersonale deve essere di almeno 2 metri, all’interno del piccolo gruppo).

  • Arrivi separati. Al fine di prevenire l’assembramento, in fase di accoglienza ogni piccolo gruppo sarà assegnato ad un unico operatore di riferimento che manterrà i bambini distanziati e separati dagli altri gruppi. Ogni piccolo gruppo avrà un proprio angolo dell’accoglienza. Gli arrivi alla mattina e le ripartenze al pomeriggio saranno scaglionati un due orari diversi

  • Micro gruppi. I bambini saranno divisi in micro-gruppi in rapporto animatore bambino:

    • per i bambini in età di scuola primaria  un adulto ogni 7 bambini;

    • per i bambini della scuola media un rapporto di un adulto ogni 10;

    • per bambini disabili il rapporto sarà 1 a 1 e sarà richiesta documentazione necessaria al fine di garantire la migliore accoglienza.

  • Presenza fissa. I gruppi resteranno gli stessi per tutto il periodo (sia bambini sia operatori), saranno sempre evitate sovrapposizioni fra i gruppi. Non è possibile formare gruppi con numeri superiori a quelli indicati. La stabilità dei gruppi e degli operatori è fondamentale per poter tracciare, in caso di necessità, la catena dei potenziali contagi.

  • Scambi di alimenti e materiali. Ai partecipanti non sarà possibile, per evidenti motivi, scambiare cibo, bottiglie, bicchieri, ecc. con i compagni. Anche lo scambio di oggetti non sarà possibile, a meno di procedere con l’igienizzazione preventiva degli stessi.

 

MODALITA’ DI GESTIONE

Giocare all’aria aperta. Le attività saranno tutte all’aperto, condizione ideale per diminuire il rischio di contagio nonché per recuperare il tempo passato al chiuso in casa.

In caso di  condizioni climatiche avverse (pioggia o caldo eccessivo) saranno previsti idonei spazi coperti, che saranno igienizzati giornalmente e a cui si ricorrerà per il tempo strettamente necessario.

Kit di primo soccorso e igiene. Oltre all’equipaggiamento individuale, ogni animatore sarà provvisto in aggiunta al solito kit di primo soccorso, del necessario per garantire le misure igieniche (gel disinfettante, mascherine di riserva, guanti).

Lavarsi le mani. Prevediamo delle soste frequenti per lavare le mani, ad esempio ogni volta che cambiano attività o spazio e prima di mangiare, prima dell’ingresso e uscita.

Informare giocando. I bambini e i genitori saranno accuratamente informati sulle misure di prevenzione e buone pratiche attraverso info grafiche, canzoni, cartelli, filastrocche, che possano facilitare la comunicazione rendendola allo stesso tempo più amichevole e chiara.

Le squadre. I micro-gruppi prenderanno il nome di squadre e svolgeranno autonomamente le attività. Gli spostamenti di ogni squadra saranno programmati per evitare sovrapposizioni. Il riferimento all’immagine della squadra vuole essere un facilitatore delle misure di distanziamento sia tra singoli che tra i micro-gruppi, attraverso un’immagine positiva, che possa sviluppare un punto di partenza per creare giochi e avventure.

 

COSA SERVIRA' PER PARTECIPARE

Cosa portare covid-19

Ecco una lista di materiale necessario per affrontare al meglio la giornata, con particolare riguardo alle indicazioni per la prevenzione di Covid 19 (DPCM del 17 maggio 2020 e Ordinanza Regione Lombardia del 12 giugno 2020).

Sulla persona: Mascherina personale, Cappellino per il sole

Zainetto con dentro Equipaggiamento prevenzione covid-19: Mascherina di riserva in una bustina chiusa, gel igienizzante mani, fazzoletti di carta, pranzo al sacco (pratico da consumare all’aperto)

Astuccio con cancelleria di base (come quello portato a scuola abitualmente). Pur avendo a diposizione in ogni aula tutto il materiale di lavoro necessario, al fine di ridurre il più possibile gli scambi degli fra i bambini, è opportuno che ciascun partecipante abbia con se il proprio astuccio.

N.B.  è importante che, per evitare confusione e scambi,  tutto il materiale personale, comprese le borracce e i contenitori per il cibo, siano ETICHETTATI CON NOME E COGNOME DEL BAMBINO/A. 

 

Deposito dei materiali covid-19

In ogni aula d’appoggio saranno predisposti spazi separati per ciascun bambino dove poter depositare il proprio zaino in modo che non possa entrare in contatto con un altro.

 

Dotazioni covid-19

Presso ogni aula d’appoggio saranno sempre disponibili mascherine, guanti e gel igienizzanti per le mani.

 

Infine

Data la situazioni chiediamo la massima collaborazione e di non dimenticare mai di avere un po’ di pazienza …. 

 

Le ultime news